"Istruitevi, perché avremo bisogno di tutta la nostra intelligenza. Agitatevi, perché avremo bisogno di tutto il nostro entusiasmo. Organizzatevi, perché avremo bisogno di tutta la nostra forza." Antonio Gramsci

domenica 14 gennaio 2007

un altro blog: era proprio necessario?


Me lo sono chiesta anch'io, prima di imbarcarmi in quest'impresa. E la risposta, pure tra tentennamenti ed incertezze, è: "sì, ci voleva" - o perlomeno lo volevo io.
Ci sono tanti blog in cui , più o meno a sproposito, più o meno liberamente, più o meno convinta, mi esprimo. Ma in nessuno mi riconosco al 100%, perché sono talmente individualista che ritengo che ognuno di noi sia un caso a parte. E siccome l'individualismo è collegato ad una buona dose di pigrizia e non ho voglia (né tempo) di fare continui copia-incolla delle mie pensate, ecco l'esigenza di avere un posto tutto mio.
Non ho intenzione di copiare post dai blog altrui - soprattutto non da quelli degli amici. Semplicemente, chi conosce me potrebbe non conoscere loro - e se soltanto tre persone si avvicinano tramite me a blog importanti, è un bel risultato. Potrebbe essere un passaparola informatico che funziona. Quindi, se so che in altri blog si è aperto un dibattito su qualcosa che tutti dovremmo sapere e/o contribuire a cambiare/fare, lo segnalerò e vi rimanderò al blog interessato.
In fondo con gli amici formiamo una grande famiglia, soprattutto di persone di buona volontà e non in contrapposizione. Se la strada è comune, non ha senso "litigarsi" gli spazi (e nemmeno costringere le persone ad intervenire 30 volte sulle stesse cose...).
Prometto che non attuerò censure preventive - soltanto, invito quelli che hanno la verità in tasca, i razzisti ed i fascisti a stare alla larga. Nessuno di noi qui convenuti ha tempo da perdere.
Suerte!

2 commenti:

skakkina ha detto...

Ciao Elena! Ecco perché da un paio di giorni non ti si sente! Ti auguro buon lavoro, ci si vede di qua e di là...ciao!

FabioBR ha detto...

Elena, ti auguro tutto il bene per il tuo nuovo blog! Sarà sempre un piacere averti nella Banca dei Favori, spero non ci rinuncerai...buon lavoro.
Fabio.