"Istruitevi, perché avremo bisogno di tutta la nostra intelligenza. Agitatevi, perché avremo bisogno di tutto il nostro entusiasmo. Organizzatevi, perché avremo bisogno di tutta la nostra forza." Antonio Gramsci

domenica 21 gennaio 2007

Comunicazione di servizio

A causa di problemi con il mio modem, l'aggiornamento del sito potrebbe subire dei ritardi: portate pazienza... sto lavorando per voi!!!

5 commenti:

calinde ha detto...

Ormai sono rassegnata... alla tua lentezza proverbiale!
Non lo sapessi, ma lo so!
Aspetteremo fiduciosi che il tuo modem e il resto... torni in sè
Baci
Nilde

nunzio ha detto...

A me piace, invece, che un blog sia "lento" in quanto permette maggiore riflessione su un tema. A differenza dello "status blog" (bella eh? status quo/status blog)che tiene in auge sempre e maggiormente gli ultimi post e magari un post bellissimo/utilissimo, sarà vistitato per sbaglio da qualcuno che cercava qualcos'altro.
Se io avessi un mio blog, farei un post alla settimana.

Esempio pratico: se qualcuno legge questo commento (tranne elena, che comunque è libera di farlo) risponda semplicemente con un: "si l'ho letto".
Ciao.

calinde ha detto...

Sì l'ho letto

calinde ha detto...

Anche a me piacerebbe applicare la lentezza allo status blog (bellissima definizione Nunzio!)il fatto è che ultimamente ho voluto pubblicare troppe cose urgenti! Rallenterò. Per darvi la possibilità di leggere tutte le "amenità" di Mario.Senza perdere una virgola... se vi riesce arrivare fino in fondo!
(Glielo dico io che scrive troppo difficile... deve scendere a livelli più elementari... Io sono ritardata...)

elena ha detto...

Com'è che Mario mi ricorda qualcuno? Mah... Quanto al modem, per ora funziona - ma ho scoperto che è lunatico e non tollera l'umidità, quasi come me... io invece, sarà difficile che torni in me: non ci sono mai stata, mi "stavo stretta"... :)
Purtroppo poi le notizie - e le scempiaggini, ma soprattutto chi le compie - non sta ad aspettare la settimana canonica: certa gente ne spara a raffica, di scemenze... e mica gliele possiamo far passare! Quindi rassegnamoci e diamogli addosso!
Suerte (è un po' che non lo scrivo, qui...)